Un capello sano per uno stile al top !!! La parola a Diego Mognon di Mognon Parrucchieri

Ciao, oggi voglio raccontarti una storia.

Questa storia parla di evoluzione. L’evoluzione necessaria per arrivare ad ottenere lo stile capace di esprimere la tua essenza.

Per raccontartela userò un nome di fantasia. Il soggetto della storia è la famosa signora Pina. Una signora che frequenta abitualmente i saloni di acconciatura. Una signora che conosce poco o nulla il bisogno dei propri capelli perché non è mai stata educata o perché non ha mai voluto educarsi. Una cliente che ha l’unico obiettivo di avere i capelli in ordine. Peccato che avere i capelli in ordine non significhi per forza avere una bella piega.

Utilizzo questo modello di persona per rendere meglio l’idea. Ma, tra le righe, possono essere molte le persone che “vogliono un capello in ordine senza sapere come e cosa fare”, finendo poi essere insoddisfatte del proprio look.

La signora Pina arriva in salone, per la prima volta in quel salone. Ha voluto cambiare per l’insoddisfazione che aleggiava in lei ogni qual volta si osservava allo specchio. Voleva cambiare posto, ma non era ancora pronta a cambiare modalità.

Viene accolta con un caloroso “Benvenuta” ed invitata ad accomodarsi in attesa del suo turno.

“Cinque minuti e siamo pronti per accompagnarla nel suo momento di bellezza. Desidera un caffè, un’acqua e menta, un succo?” Le viene chiesto.

Dopo cinque minuti, con precisa puntualità, arriva il suo momento.

Pina viene fatta accomodare nella poltrona, comodamente seduta. Un minuto e mezzo ad occhi chiusi per vivere un momento di vero relax. Il welcome massage, un rituale utile per ricentrarsi, togliere le tensioni, ritornare a percepire l’importanza del respiro e di se stessi.

E già a questo punto, Pina ha la sensazione di vivere un’altra storia.

Ora, prima di parlare di lei, dei suoi bisogni, Pina viene sottoposta ad un esame tricologico per valutare lo stato della sua cute e dei suoi capelli.

E la signora Pina è sempre più attonita. A tal punto che chiede: “ma per avere una piega è necessario fare tutto questo?” Con un sorriso il professionista le risponde:”Cara Pina, come le dicevo prima, per avere capelli capaci di esprimere la bellezza, la lucentezza, lo stile che lei vuole comunicare, è necessario capire il loro stato di salute ed equilibrio. Il massaggio, invece, vuole essere il nostro modo per ringraziarla di averci scelto e permetterle di vivere l’esperienza capelli in un modo nuovo, più profondo. Perchè i capelli rappresentano l’espressione della nostra essenza ad un livello più solido. Dicono di noi molto più di ciò che possiamo pensare.”

Pina resta basita a questa spiegazione. Ha l’aria di chi ha catturato il valore di ogni singola parola e la sta elaborando nei suoi emisferi con minuziosa attenzione. E, dato che le belle sensazioni che sta provando superano di gran lunga ogni concetto razionale, Pina decide di affidarsi a questo nuovo modo di vivere l’esperienza capelli. Sente che in questo “nuovo” c’è qualcosa che le farà vedere, in quello specchio, una nuova immagine riflessa.

E così è arrivato il suo momento. Il momento di capire quali siano le esigenze di Pina. Cosa Pina voglia esprimere attraverso il suo look. Ecco che, giunti a questo punto, Pina ora inizia ad osservare quella che era semplicemente una piega, nei minimi dettagli, raccontando cosa non le piace e cosa vorrebbe ottenere.

Dopo alcuni minuti di ascolto e valutazione delle risposte di Pina, il professionista è ora pronto per la proposta capace di soddisfare le sue esigenze. (Esigenze che prima di questi rituali esistevano ma erano sconosciute a Pina)

Pina acconsente al trattamento perché è curiosa, perché vuole mettere alla prova il professionista, perché il viaggio fatto fino a lì l’ha stimolata ad IMMAGINARSI con il suo nuovo stile. Pina non vede più soltanto la piega. Pina ha capito che lo stare bene con i propri capelli ha radici ben più profonde. Pina ha capito che attraverso i capelli una persona comunica molto di ciò che è e di come è.

Pina ha rivalutato il concetto di piega in un concetto ben più ampio legato alla salute dei capelli in relazione allo stile che vuole esprimere

Pina ha compreso bene che solo un capello ed una cute sana producono una bella piega e duratura, ed esaltano la lucentezza e la brillantezza del colore.

Pina ha ora chiaro, perché lo ha provato sulla sua pelle, che un capello ed una cute sana sono capaci di esprimere lo stile che vuole essere, lo stile che desidera comunicare.

Pina è stata educata a prendersi cura dei propri capelli. Ha ora informazioni più precise. Ed ogni volta che lei stessa si prenderà cura dei propri capelli, d’ora in poi lo farà con una nuova consapevolezza, una nuova visione. E naturalmente con nuovi risultati.

Pina è giunta al termine di questo viaggio. Gli occhi piccoli, cupi e rivolti al pavimento che aveva quando entrata, sono ora diventati grandi, luminosi e raggianti. In questa nuova dimensione c’è la nuova immagine che Pina sta vedendo riflessa in quello specchio.

Pina ha compreso bene e profondamente che se VUOI UNO STILE AL TOP, DEVI AVERE UN CAPELLO SANO.

Diego Mognon

Post in evidenza
Post recenti