Che styling sei? I consigli di Diego Mognon


Ciao, sono Diego Mognon, fondatore del Salone Mognon Parrucchieri a Sandrigo.


Molto spesso nel momento della consulenza con le nuove clienti che si affidano al mio studio, mi rendo conto che viene data poca importanza al momento dello styling.


Ovvero quel momento IMPORTANTISSIMO che precede l’asciugatura dei capelli.


Fermo restando che molte donne litigano ancora troppo con i loro capelli nel momento in cui li devono asciugare, non mi perdo d’animo nel dare consigli utili al raggiungimento dell’obiettivo finale, ovvero la piega bella e duratura.


Desidero farti sapere che la scelta dello styling deve essere considerata in funzione delle esigenze fisiologiche del tuo capello e dell’obiettivo di asciugatura che ti sei posta.

Per esigenze fisiologiche intendo valutarne lo spessore (sottile, medio, grosso), l’idratazione (o elasticità), la tonicità (l’energia che sprigiona il capello, la capacità di ottenere e mantenere volume), la forma (riccio, mosso, liscio).

Per obiettivi intendo sapere quale effetto si desidera ottenere (liscio piatto, liscio voluminoso, onde o ricci, etc.) e quali strumenti si intende utilizzare.


Una volta valutati questi due aspetti è bene considerare il terzo: la scelta dello styling.

Per Styling intendo la miscela di uno o più prodotti da applicare prima dell’asciugatura, capaci di garantire tenuta, durata e lucentezza.

Nel nostro caso, avendo sposato una filosofia che sceglie prodotti biodinamici, ogni singolo prodotto ha delle specifiche caratteristiche ed è ricco di attivi.

Ma l’aspetto che più mi piace è quello di miscelare i singoli prodotti in modo completamente personalizzato rispettando le necessità del capello. Ciò che ne deriva è una ricetta mirata in grado di rispondere alle esigenze strutturali del capello stesso migliorandolo applicazione dopo applicazione.

Si, perché nella fase dello styling possiamo continuare ad idratare, nutrire e soprattutto proteggere la struttura conferendo tenuta, tonicità e luminosità.

Non è necessario avere tanti prodotti a casa. E’ invece importante avere quelli giusti capaci di rispondere alle richieste del tuo capello.


Un altro aspetto importante è COME applicare il prodotto.

Spesso ci si riempie la mano, si massaggia a due mani e si applica il prodotto da davanti a dietro. Posso dirti che non è la procedura migliore.

Prova così…

Tampona bene l’eccesso d’acqua.

Dividi semplicemente i capelli in più settori (2-3 per i capelli medi, 4-5 lunghi, 0 corti).

Ora prendi un piccolo dosaggio di prodotto per ciascuna sezione e lo distribuisci su LUNGHEZZE e PUNTE (non sulla base, ti raccomando) con le mani o con il pettine.

Ora vai a testa in giù e muovi i capelli delicatamente con le mani in modo da aprirli e liberarli dalla cute.

Ritorna in posizione eretta ed segui tutti i consigli che ti ho dato nell’articolo riguardante l’asciugatura .

Quando hai terminato l’asciugatura ricordati di utilizzare un gloss o una cera lucida (poco prodotto e scaldato sulle mani) per definire la tua piega che risulterà leggera, naturale e libera.


Posso immaginare che tra le mura domestiche non sempre vengano dedicate le giuste attenzioni ai capelli. Ti assicuro che un buon styling, usato nel modo corretto, conferisce protezione e salute ai tuoi capelli e garantisce una durata maggiore alla tua piega.


Dopo questi consigli non ti resta che provare. ☺


Diego Mognon

Buon lavoro. ☺

Post in evidenza
Post recenti